Conferenza “La Sfinge di Gizah”

Martedì 20 Giugno ore 16:00 – ingresso libero
presso l’Ufficio delle Relazioni Culturali dell’Ambasciata della Repubblica Araba d’Egitto – Via delle Terme di Traiano 13 (Colle Oppio) Roma.

Il termine “sfinge” deriva dall’egiziano antico Sesheph-Ankh che significa “immagine vivente”. Alcune tradizioni ipotizzano che il volto originale fosse quello di un leone, ricerche più recenti confermano invece l’autenticità della raffigurazione antropomorfa.

Tutti i faraoni vollero farsi raffigurare sotto forma di Sfinge proprio perché era simbolo di vita immortale.

Molti sono ancora gli enigmi legati anche solo alla sua costruzione, come ad esempio le evidenti tracce di erosioni causate su di essa dall’acqua nell’ultima era glaciale del 10.000 a.c. un unità di misura diversa da quella delle Grandi Piramidi…

Di questi e altri temi parleremo con il ricercatore Alessandro Mazzucchelli martedì 20 Giugno alle ore 16:00 presso l’Ufficio delle Relazioni Culturali e Didattiche dell’Ambasciata della Repubblica Araba d’Egitto in Italia Via delle Terme di Traiano, 13 (Colle Oppio)