Introduzione alla Musica Sacra

mercoledì 27 novembre, ore 21,00

 

Un appuntamento d’eccezione che introduce alla Musica Sacra da parte di due professionisti di rilievo della scena musicale e studiosi appassionati del tema: il M° Aurelio Canonici e il ricercatore Emiliano Sciarra.

La musica sacra è stata a lungo una forma musicale a parte, separata dalla musica “profana” sia come modalità compositiva che come linguaggio formale. Lo scopo stesso di questa musica non era solo quello di ispirare buoni sentimenti o un generico slancio religioso, ma di procurare un contatto personale con la dimensione del “mistero” e del “sacro” in virtù di una speciale “risonanza” musicale tra il Cielo e la terra.

A questo scopo erano tramandati canoni speciali obbligatori per i musicisti, sia nella composizione che nell’esecuzione. Questo perché la composizione “sacra” per poter in qualche modo essere un “ricettacolo” della presenza divina, doveva essere costruita in maniera ben precisa. Tale condizione sarebbe stata anche la garanzia che l’ascoltatore non sarebbe rimasto impressionato nella sua parte razionale, emotiva e sentimentale, ma risvegliato nelle profondità della coscienza allo scopo di condurlo fino alle vette dello spirito.

Dal Seicento in poi la musica sacra si è gradualmente mescolata a quella profana, rinunciando ai propri canoni a favore di tecniche, cadenze e procedure della profana e differenziandosi da questa ormai solo più per l’argomento, cioè per il testo, diventando così una musica più “sacrale” o “a tema sacro” che “sacra” in sé.

Senza dubbio, oggi, con “musica sacra” si intende una composizione che tratti di un argomento religioso: ne sono esempi illustri i capolavori di Mozart, Beethoven, Verdi, Brahms, Bach: le loro “messe”, i “requiem”, le “passioni”, ecc.
ma nulla vieta di svolgere ricerche e sperimentazioni nel campo della genuina e antica musica sacra.

Con l’aiuto del M° Aurelio Canonici e del ricercatore Emiliano Sciarra percorreremo la scala che, partendo dalla “rivelazione” della musica celeste giunge sino all’ispirazione per il compositore “sacro”.

Appuntamento con i nostri illustri ospiti mercoledì 27 novembre alle ore 21.00 presso la nostra sede di Piazza Ungheria 6, int. 3. Ingresso libero.

Please enter Google Username or ID to start!
Example: clip360net or 116819034451508671546
Title
Caption
File name
Size
Alignment
Link to
  Open new windows
  Rel nofollow