Articoli ed eventi

Conferenza Destino prefissato o libero arbitrio?

mercoledì 3 aprile, ore 21:00

 

“Lo cielo i vostri movimenti inizia non dico tutti,
ma posto ch’io il dica,
lume v’è dato a bene e a malizia,
e libero voler; che, se fatica
nelle prime battaglie col ciel dura,
poi vince tutto, se ben si nutrica.”
(Purgatorio, Canto XVI, 73-76)

Il destino dei popoli e quello personale può essere in qualche modo regolato dal corso degli astri?
È possibile dimostrare l’esistenza di un determinismo astrale? Conoscendo questo dinamismo celeste si possono prevedere gli eventi terresti? Come si concilia tale previsionalità, come quella di tutti i sistemi divinatori, con la libertà umana?

I Sapienti di tutte le antiche civiltà (Indiana, Egiziana, Caldea, Greca, Persiana, etc.) non avevano dubbi: la convinzione era che l’uomo fosse influenzato dal ciclico divenire degli astri e che, a sua volta egli potesse influenzarli, poiché costituito della medesima sostanza del Cosmo.

Al contempo, non negando mai la veridicità delle influenze astrali, ci si è sempre preoccupati di salvaguardare il “libero voler”, facoltà che consente all’uomo di scegliere e di resistere alle passioni Tommaso d’Aquino affermava infatti: “Il Sapiente domina gli astri, nel senso che domina le sue passioni”.

È pur vero che ogni individuo si comporta alla stregua di una radio rice-trasmittente che, in base alla sua “accordatura” iniziale, cioè quella ricevuta alla nascita (secondo una dottrina astrologica millenaria e condivisa ad ogni latitudine), convibra solo su alcune determinate “frequenze” siderali e non altre.

Questa precisa corrispondenza tra Microcosmo (Uomo) e Macrocosmo (Universo) è stata studiata e testimoniata da uomini di genio come Paracelso, Cardano, Argoli, Agrippa e molti altri filosofi e teologi. Tutti questi confermano che esiste una possibilità di modificare, entro certi limiti, un destino prefissato.

Il libero arbitrio è il meraviglioso strumento, la leva umana personale e individuale capace di operare sul presente e sul futuro.

Nell’incontro di mercoledì 3 aprile ci introdurremo alla scoperta del nostro libero arbitrio personale e degli strumenti per prenderne consapevolezza e per cominciare ad usarlo.

Appuntamento con Gianluca De Martino alle ore 21 presso la sala conferenze di Piazza Ungheria 6, interno 3. Ingresso libero.

Please enter Google Username or ID to start!
Example: clip360net or 116819034451508671546
Title
Caption
File name
Size
Alignment
Link to
  Open new windows
  Rel nofollow